Valbrembo: Contributi ai Comuni di pianura per paesaggio e tutela ambientale – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Le domande di contributo devono essere presentate per via telematica al sito http://www.agricoltura.regione.lombardia.it, nella sezione dedicata al Servizio informativo agricolo della Regione Lombardia (Siarl) e in copia cartacea, corredata da tutta la documentazione indicata nel bando, alla Provincia, che effettuerà l’istruttoria, entro il prossimo 31 maggio.

Si ricorda inoltre che, sempre per il miglioramento del paesaggio e la tutela dell’ambiente, sono ancora aperti i seguenti bandi del Programma di sviluppo rurale: bando «Misura 221 – Imboschimento dei terreni non agricoli» (finanzia la costituzione su terreni agricoli di boschi permanenti e impianti di arboricoltura da legno, per ricostituire le reti ecologiche, incentivare le produzioni ecosostenibili e attenuare gli effetti dei cambiamenti climatici); bando «Misura 223 – Imboschimento delle superfici non agricole» (offre contributi per la costituzione di boschi permanenti con finalità ambientale, paesaggistica o protettiva su terreni non agricoli della pianura lombarda).

Ecco l’elenco dei Comuni di pianura della provincia di Bergamo al 30 giugno 2010 (fonte Istat): Antegnate, Arcene, Arzago d’Adda, Azzano San Paolo, Bagnatica, Barbata, Bariano, Bolgare, Boltiere, Bonate Sopra, Bonate Sotto, Bottanuco, Brembate, Brembate di Sopra, Brignano Gera d’Adda, Brusaporto, Calcinate, Calcio, Calusco d’Adda, Calvenzano, Canonica d’Adda, Capriate San Gervasio, Caravaggio, Casirate d’Adda, Castel Rozzone, Cavernago, Chignolo d’Isola, Ciserano, Cividate al Piano, Cologno al Serio, Comun Nuovo, Cortenuova, Costa di Mezzate, Covo, Curno, Dalmine, Fara Gera d’Adda, Fara Olivana con Sola, Filago, Fontanella, Fornovo San Giovanni, Ghisalba, Gorle, Grassobbio, Isso, Lallio, Levate, Lurano, Madone, Martinengo, Medolago, Misano di Gera d’Adda, Montello, Morengo, Mornico al Serio, Mozzanica, Mozzo, Orio al Serio, Osio Sopra, Osio Sotto, Pagazzano, Palosco, Pedrengo, Pognano, Ponte San Pietro, Pontirolo Nuovo, Presezzo, Pumenengo, Romano di Lombardia, Seriate, Solza, Spirano, Stezzano, Suisio, Telgate, Terno d’Isola, Torre Pallavicina, Treviglio, Treviolo, Urgnano, Valbrembo

viaContributi ai Comuni di pianura per paesaggio e tutela ambientale – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Jeep contro un cartellone Due feriti a Valbrembo – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Probabilmente un malore del conducente è la causa dell’incidente che ha visto una jeep finire con violenza contro il cartellone di un’azienda, tanto da distruggerlo. È accaduto domenica, 13 febbraio, poco dopo le 12 a Valbrembo.

Saranno le indagini dei carabinieri a chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, ma sembra escluso qualsiasi coinvolgimento di altri veicoli. Il guidatore di una Mitsubishi Pajero all’improvviso ha sbandato e l’auto è finita contro il cartellone che si trova all’ingresso della Cortinovis Machinery e che è l’insegna della ditta.

Scattato l’allarme, in via Leonardo da Vinci sono giunte le ambulanze del 118, i carabinieri di Villa d’Almè e i vigili del fuoco di Dalmine. Due persone sono finite in ospedale di Ponte san Pietro, ma fortunatamente non sarebbero gravi: oltre al conducente, un 46enne del paese, anche una donna che viaggiava con lui.

viaJeep contro un cartellone Due feriti a Valbrembo – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Valbrembo: s’insedia la nuova giunta E le minoranze abbandona l’aula – Cronaca – L’Eco di Bergamo

Si alzano in cinque e se ne vanno dall’aula. Giovedì sera Marina Milesi e Virgilio Bonalumi (Gruppo Misto) con Antonio Raineri, Giovanni Abalsamo e Enrico Gambirasio (Forza Valbrembo) hanno abbandonato il Consiglio di Valbrembo prima ancora di dipanare l’ordine del giorno sul bilancio di previsione e discutere l’assetto delle opere pubbliche per il triennio. Una protesta contro “quella sciagurata operazione di solidarietà denominata “uno stipendio per Ferrini” come ha dichiarato Abalsamo prima della ritirata sull’Aventino. In sostanza i cinque consiglieri hanno preso le distanze dalla Giunta rinnovata dal sindaco Claudio Ferrini (Lega Nord) il quale, accanto a Luciano Nervosi, Luca Preda, Michele Cerullo e Edorado Mazzoleni, ha nominato due nuovi assessori attingendo dai gruppi di “Valbrembo Nuova” e “Nadia Sindaco” che dai bastioni della minoranza passano, di fatto, a puntellare una maggioranza che rischiava, fino a poco tempo fa, di non avere i numeri per continuare il mandato.

viaValbrembo: s’insedia la nuova giunta E le minoranze abbandona l’aula – Cronaca – L’Eco di Bergamo.