Addio libri a Valbrembo: in classe con i tablet per seguire lezioni

Una scuola tutta tecnologia e touch screen per l’Istiuto Professionale Engim – con sedi a Valbrembo e Brembate Sopra – che sposa il progetto “Generazione Web” lanciato dalla Regione Lombardia e si proietta nel futuro. Un importante passo avanti, fortemente voluto dal vice direttore regionale di Engim, Giuseppe Cavallaro, che ha avviato questo progetto pilota per le tre classi del primo anno.

Obiettivo risparmio: niente libri ma dispense realizzate dai docenti, lezioni interattive senza sprechi cartacei e video di You Tube per potenziare la didattica con dimostrazioni pratiche dei corsi scolastici che i ragazzi sosterranno. Un cambiamento radicale, votato al coinvolgimento dello studente, stimolato così a conoscere piattaforme tecnologiche che sono ormai parte integrante della vita quotidiana. Sessanta il numero dei tablet adottati con sistema Android e targati Acer, scelti con l’aiuto di tecnici in base alle caratteristiche di software ritenute più idonee per un uso scolastico della tavoletta digitale.

viaAddio libri a Valbrembo: in classe con i tablet per seguire lezioni.

“Il Comune di Valbrembo mi aiuta, poi si riprende i soldi”. Il sindaco: “Tutto falso” letto su Bergamo News

“Il Comune di Valbrembo mi aiuta, poi si riprende i soldi”. Il sindaco: “Tutto falso”.

Un’accusa pesantissima: “Il Comune di Valbrembo mi elargisce contributi per la mia precaria condizione economica, ma poi li rivuole in contanti senza rilasciare ricevuta”. Antonella Agosti ha descritto i dettagli di questa vicenda in un esposto che ha presentato nei giorni scorsi in Procura della Repubblica. Sei consiglieri comunali – Antonio Raineri; Giovanni Abalsamo; Enrico Gambirasio; Marina Milesi; Virgilio Bonalumi e Stefania Ambrosini – hanno presentato un’interpellanza con richiesta di risposta scritta e la richiesta della convocazione d’urgenza del consiglio comunale.

Il sindaco, Claudio Ferrini, ha già convocato il consiglio comunale per il 1° ottobre e afferma: “E’ tutto falso, denunceremo chi ha architettato queste accuse infamanti”.

Aeroporto di Valbrembo: arrivano i simulatori di volo | Bergamosera

Aeroporto di Valbrembo: arrivano i simulatori di volo | Bergamosera.

VALBREMBO — Novità in vista per l’aeroporto Capoferri di Valbrembo. Da sabato 15 settembre la piccola aerostazione dedicata al volo a vela potrà contare su una nuova attività: la simulazione di volo.
Dopo aver estesa l’offerta originaria a nuovi tipi di brevetti, a motore ad ala fissa privato, successivamente anche per piloti commerciali e per ultima anche per ala rotante, l’aeroporto ora è in grado di offrire un simulatore di volo come finalità di complemento della formazione, oppure come attività ludica per chi vuole avvicinarsi al mondo del volo.

Il centro infatti non è aperto ai soli piloti in fase di addestramento, ma a chiunque voglia provare l’ebbrezza e verificare le proprie capacità nel volo.

All’apertura del 15 prossimo sarà operativo il primo dei tre simulatori per volo a vela. Si tratta di un I-IVVJ simHornet disponibile al pubblico per una prova gratuita dalle 10 del mattino fino alle 18.

>I successivi saranno installati ed in funzione entro la fine dell’anno in corso. Dal giorno successivo sarà poi noleggiabile utilizzando il sito http://www.ari-simulation.com che ha anche previsto un calendario con il sistema di prenotazioni online, oppure alla segreteria dell’aeroporto.

Valbrembo Torna «Bergamo On Pipes»: c’è il raduno delle cornamuse – Cultura e Spettacoli – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Torna «Bergamo On Pipes»: c’è il raduno delle cornamuse – Cultura e Spettacoli – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

L’evento prenderà il via sabato 15 settembre a Mapello con un concerto pomeridiano delle due bande orobiche, Berghèm Baghèt (cornamuse bergamasche) e Orobian Pipe Band (cornamuse scozzesi), presso il centro commerciale “Il Continente”, per proseguire nella serata di sabato, all’insegna delle esibizioni delle bande, a Grumello del Monte, Lovere, Mapello, Palazzago, Ponteranica, Sant’Omobono Terme, Solza, Stezzano, Terno d’Isola, Valbrembo, Valtorta.